Ormai ci sei! Magari ti possono interessare gli ultimi libri che ho letto:

Designing Connected Content – Carrie Hane, Mike Atherton
La prova che un contenuto strutturato può essere libero, che le parole organizzazione e libertà non sono in contraddizione ma al contrario sono reciprocamente connesse.
E la difficoltà di comunicare questo approccio.
“Dove abbiamo visto le fondamenta di una cattedrale dei contenuti, altri vedevano un cantiere.”

Steve Jobs non abita più qui – Michele Masneri
Ho scoperto la verità su tutto quello che non avevo visto e capito della Silicon Valley.
Un racconto brillante sui retroscena siliconvallici e sulle promesse quasi mai mantenute del sogno americano.

Design your life – Bill Burnett, Dave Evans
Illuminante. Mi ha aiutato a costruire la mia bussola (competenze, aspirazioni, sogni) e avere una direzione. Un considerevole contributo all’identificazione dei miei life goal.

Practical Design Discovery – Dan Brown
Un approccio pratico, utile, applicato alla realtà e ai conflitti nei processi di progettazione dei contenuti. Ho potuto apprezzare ancora di più l’importanza, nei processi di design, del concetto di “Discovery”, di scoperta e ricerca dei comportamenti e dei bisogni delle persone

Emotion Driven Design – Valentina Di Michele, Andrea Fiacchi
Per capire l’importanza delle parole nell’esperienza d’uso di un prodotto o servizio. Un libro che, al ritmo di musica punk, getta le basi di un nuovo umanesimo digitale che mette i bisogni, i desideri e le emozioni delle persone al centro.

Content Design – Nicola Bonora
Ho imparato chi è e cosa fa un Content Designer. Come progettare un contenuto che funziona e che soddisfa gli obiettivi di business e i bisogni delle persone. Quanto è importante farsi la domanda giusta prima di produrre qualunque tipo di contenuto. Un libro che mi ha aiutato a mettere ordine e creare senso, non solo nel mio lavoro, ma anche nella mia vita.

Home
Riportami su Google!